Centro Astronomico di Libbiano

Depliant Osservatorio


CENTRO ASTRONOMICO DI LIBBIANO – PECCIOLI (PI)
CODICE MPC: B33

centro astronomico libbiano

Il Centro Astronomico di Libbiano, sito nell’omonima frazione del Comune di Peccioli è stato inaugurato il 28 ottobre 2006, con il patrocinio del locale Comune e con l’intervento del Sindaco Dr. Silvano Crecchi e del Prof. Franco Pacini (Università di Firenze / Osservatorio Astronomico di Arcetri). Il Centro Astronomico di Libbiano è composto da due distinte strutture:
  • l’Edificio Didattico, (trattasi di una ex scuola opportunamente ristrutturata), all’interno del quale si trova una Sala Conferenze attrezzata (capienza di 50 posti a sedere), un ingresso che ospita i telescopi da campo utilizzati dalla AAAV e la mostra permanente che espone le immagini riprese dai soci del gruppo, ed un locale all’interno del quale è installato il Planetario GO-TO Ex 3 (capienza 25 posti a sedere).
  • l’Osservatorio Astronomico “GALILEO GALILEI”, che ospita i due telescopi principali: un riflettore Ritchey-Chretien 500 mm di diametro / apertura f/8 – f/6 e un rifrattore apocromatico da 180 mm di diametro / apertura f/9. Una prima inaugurazione dell’Osservatorio risale al 7 Ottobre 1997, con il memorabile intervento della Astronoma Margherita Hack.
Il Centro Astronomico di Libbiano è gestito dall’Associazione Astrofili Alta Valdera (AAAV) di Peccioli.

Il principale scopo dell’Associazione è la pratica e la divulgazione delle scienze astronomiche, e la partecipazione ad analoghe attività organizzate da associazioni e circoli affini, nonché la promozione, l’organizzazione ed il coordinamento di iniziative congiunte. Per maggiori dettagli si consulti lo Statuto della AAAV che definisce anche le varie tipologie di Socio previste.

Per iscriversi alla AAAV è sufficiente compilare e presentare il relativo “Modulo di Iscrizione“.

Si organizzano pertanto incontri, lezioni, corsi e manifestazioni in tema, ai quali è possibile partecipare. Le varie attività organizzate dalla AAAV sono consultabili in dettaglio nella pagina “Eventi“.

La AAAV propone anche – secondo un preciso calendario – serate di osservazione pubblica presso l’Osservatorio Astronomico “Galileo Galilei” di Libbiano, nel corso delle quali si ha la possibilità di scrutare il cielo con gli strumenti messi a disposizione dal sodalizio. In caso di condizioni atmosferiche avverse, le serate si svolgono all’interno della Sala Conferenze e nel Planetario. In occasioni di particolari eventi astronomici il Centro Astronomico di Libbiano viene aperto al pubblico.

Una particolare attenzione è poi rivolta alle scuole, che vengono accolte sempre secondo un calendario prestabilito, in linea di massima nelle mattine del Lunedì e del Sabato, in orario di lezione.
planetario

Le prenotazioni per le Osservazioni Pubbliche e per le visite delle scuole vengono raccolte dalla Fondazione “Peccioli per l’Arte”: recapiti telefonici 0587 672158 o 333 8107138.
Per informazioni più dettagliate sulle modalità di prenotazione consultare la pagina “Contatti“.

L’Osservatorio Astronomico “Galileo Galilei” viene utilizzato dalla AAAV per tutte le attività fotografiche (Deep Sky e Alta Risoluzione), divulgative, didattiche e di ricerca (pianeti extrasolari, asteroidi e spettrografia).

Tutta la documentazione e gli aggiornamenti sulle varie attività del Centro Astronomico di Libbiano e della AAAV possono essere reperiti nella pagina “Sezioni“.

La Strumentazione in Specola

Telescopio Ritchey-Chretien, apertura 500 mm, con focale relativa f/6 – f/8, accessoriato con:

obs

  • Sistema di puntamento FS2;
  • Software Robofocus per la messa a fuoco micrometrica;
  • Ruota porta filtri a 7 posizioni FLI CFW-2-7 da 28 mm;
  • Camera CCD FLI – Pro Line PL4710,1024 x1024 pxls retro-illuminato;
  • Telecamera Lumenera Skynyx2-2;
  • Spettografro autocostruito e spettrografo Star Analyser.
Luna Venere

Telescopio Rifrattore apocromatico Ottica Astreya, apertura 180 mm, con focale relativa f/9, montato in parallelo ed accessoriato con:

  • Autoguida Orion Star Shoot utilizzata per l’inseguimento di precisione;
  • Filtro solare visuale in mylar;
  • Filtro Coronado per la visone del sole in H-Alfa.